Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

venerdì 21 gennaio 2011

Attacco terroristico a militari israeliani

Un palestinese, lo scorso 20 gennaio, ha aperto il fuoco contro militari israeliani della Kfir Brigade nei pressi di Mevo Dotan nel nord della Samaria. Il terrorista, in groppa a un asino, si è avvicinato a una postazione dell'esercito imbracciando un fucile e gridando "Allah Akbar". I soldati, come da regolamento, hanno sparato un colpo in aria ingiungendogli di fermarsi immediatamente. A questo punto l'uomo ha iniziato a sparare contro di loro e i soldati hanno risposto al fuoco uccidendolo.

4 commenti:

  1. Immagino già come potrebbe essere commentata questa notizia dai nostri media:"Un palestinese è stato ucciso da un soldato con la Stella di David...", ormai è così,i palestinesi non sono mai "terroristi" ma "militanti" e i soldati israeliani sparano sempre per motivi futili, mai per reale difesa.Non che in Europa si sia messi meglio, anzi, si è in condizioni anche peggiori dell'Italia:in Inghilterra ad esempio c'è una forte presenza di antisemitismo, così pure in Francia, proprio dove è più elevata la presenza di musulmani.Molti filo-arabi oltretutto non sono neanche in grado di giustificare le loro posizioni contro israele, i loro argomenti sono deboli e se li si contesta spesso rispondono:"Se tutti dipingono Israele come uno Stato malvagio qualcosa di ver odovrà pur esserci..." e ciò testimonia che non sono in grado di ragionare con la loro testa ma seguono l'opinione del gregge.

    RispondiElimina
  2. Caro Alessio, ormai questa è la realtà del giornalismo in Italia e in Eurabia. Si mistificano le notizie su Israele, si falsifica tutto in nome di un filo-arabismo esasperato e IMMOTIVATO. Non so se hai avuto modo di leggere l'ultimo articolo di Deborah Fait a proposito di Pizzaballa. Te lo consiglio, è un capolavoro!
    La mitica Deborah riesce sempre a centrare bene gli argomenti.

    RispondiElimina
  3. SPERO NON ABBIANO ABBATTUTO IL POVERO ASINO CHE NON CENTRA NULLA CON I PALESTINESI TERRORISTI, E DICO SERIAMENTE DA ANIMALISTA CONVINTO! GOD BLESS ISRAEL

    RispondiElimina
  4. Tranquillo, l'asinello nonha subito danni.
    God Bless Israel!

    RispondiElimina