Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

venerdì 18 novembre 2011

Israele invia aiuti alla Turchia

Una nave cargo israeliana ha scaricato aiuti umanitari questa mattina nel porto turcodi Mersin, per alleviare le sofferenze delle popolazioni duramente colpite dal terremoto del mese scorso.
La nave, approntata dal Ministero delle Difesa israeliano, trasporta case mobili che saranno utilizzate per dare alloggio a circa 1000 senza tetto della zona di Van che nel frattempo è precipitata in pieno nella stagione invernale con temperature rigide e neve in abbondanza.
Alla fine di ottobre, un terremoto di magnitudo 7.2 aveva provocato la morte di circa 600 persone: tre settimane dopo, un altro terremoto ha finito di devastare la zona uccidendo altre cinque persone.
Israele si era subito offerto il suo aiuto, ma il governo turco aveva respinto la proposta salvo poi fare marcia indietro non appena Erdogan si è reso conto della gravità della situazione. Il governo di Gerusalemme ha inviato case prefabbricate, coperte e materassi, ma nonstante ciò, la linea politica turca non ha mostrato di assumere un atteggiamento più conciliante nei confronti di Israele.

Qualcuno ha ancora bisogno di prove che testimonino l'odio per Israele e per gli ebrei da parte di arabi, islamici e/o mussulmani che dir si voglia???

Nessun commento:

Posta un commento