Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

sabato 3 marzo 2012

Chi è l'antisionista?

”Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei. E che cos’è l’antisionismo? È negare al popolo ebraico un diritto fondamentale che rivendichiamo giustamente per la gente dell’Africa e accordiamo senza riserve alle altre nazioni del globo. È una discriminazione nei confronti degli ebrei per il fatto che sono ebrei, amico mio. In poche parole, è antisemitismo… Lascia che le mie parole echeggino nel profondo della tua anima:
quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei, puoi starne certo.”

M.L. King

4 commenti:

  1. Accidenti con queste forti dichiarazioni, mi aspetto gli intoccabili intellettuali di sinistra e i pacifinti definire Martin Luther King come il capo dei razzisti, oppure ald soldo di Tel Aviv.
    Ma non per loro Martin Luther king non esiste, per loro c`e` solo la banda Tutu, Saramago, Chomsky , Finkelstein e il mitico Jimmy Carter...al servizio della Arab Lobby!
    M77

    RispondiElimina
  2. Io credo che l'articolo semplifichi troppo la questione del sionismo, infatti se è vero che il sionismo ha avuto ed ha come obiettivo la creazione e il mantenimento di uno Stato ebraico in Palestina, è pur vero che esistono diverse forme e sfaccettaure del sionismo e non tutte sono condivisibili.
    Ad esempio accanto al sionismo maggioritario di sinistra, molto simile al socialismo per prassi e aatteggiamento, si è storicamente sviluppato anche un sionismo di destra più aggressivo, più mlitarista, che a volte ha anche usato metodi terroristici per ragigungere i suoi scopi politici, che andavano ben oltre alla creazione dello Stato ebraico e volevano imporre semmai un'egemonia ebraica sulla Palestina.
    L'attentato all'Hotel King David del 1946 è appunto espressione di questo tipo di sionismo.
    Detto questo non volevo esprimere delle intenzioni polemiche, infatti personalemnte non sono fiilo-palestinese, la mia intenzione era quella di aprire un confronto sull'ideologia sionista.

    RispondiElimina
  3. Ciao Tory,
    Chi vuole dialogare è sempre benvenuto qui.
    Quanto dici trova riscontri nella storia, ma va comunque letto anche dal punto di vista ebraico.
    Mi spiego: sicuramente ci sono stati uomini e organizzazioni espressione di un sionismo deciso e agguerrito, ma sono anche stati contrastati dal gruppo dirigente maggioritario (vedi l'episodio della nave dell'Irgun carica di armi e fatta affondare per ordine di Ben Gurion nel porto di Haifa durante la guerra di Indipendenza.
    L'attentato all'hotel King David doveva colpire solo il governo britannico nel suo prestigio in realtà: in quell'hotel c'era il comando militare inglese e prima di far esplodere la bomba, gli ebrei telefonarono per far evacuare lo stabile ma i britannici non dettero credito alla cosa e finì in una strage.
    Si è parlato molto anche del fatto che una parte della dirigenza israliana mirasse a ricostituire una fantomatica "Grande Israele" ma si è visto nei fatti e nella realtà che questa cosa non poteva avere alcun senso. Per fare la pace con l'Egitto Israele ha restituito il Sinai (e il suo tesoro petrolifero) ma il risultato è che adesso, dopo l'INVERNO arabo, il governo di Gerusalemme si ritrova un nemico feroce alle porte di casa.
    Si è tentato di arrivare a un punto di svolta con il pull out da Gaza e abbiamo tutti sotto gli occhi cosa sia successo. ora i razzi arrivano "meglio sopra sderot, Ashkelon Ashdod, Beer Sheva, ecc.

    RispondiElimina
  4. Uhmm, a mio avviso l'idea espressa da Tory sull'esistenza di un sionismo "buono" e di un altro "cattivo" ha ben pochi fondamenti. Infatti anche l'ala destra del sionismo (quello revisionista)storicamente non ha mai fatto proclami guerrafondai ineggianti ad esempio all'occupazione di tutta la Palestina e alla cacciata degli arabi.
    Inoltre se è vero che in alcuni casi sono stati usati metodi terroristici (sempre assolutamente condannabili), è pur vero che bisogna chiedersi anche il perchè si sia arrivati a tale situazione di grave conflitto. Pochi sanno a questo proposito che l'atteggiamento degli inglesi nei confronti della parte ebraica fu tutt'altro che favorevole e limpido, anzi, spesso gli inglesi vararono leggi che favorivano fortemente gli arabi, ad esempio nel 1939 l'amministrazione britannica varò una legge chiamata "Libro bianco" che bloccava l'immigrazione ebraica prorpio nel momento di masismo pericolo per gli ebrei in Europa, cioè in pieno nazismo. Tale legge non fu mai cambiata neppure in pieno Olocausto e gli inglesi erano certamente a conoscenza di quello che stava avvenendo.
    E' comprensibile quindi che tutto questo abbia creato una situazione di tensione e di grave conflitto, che alla lunga purtroppo si è rivelata insanabile.

    RispondiElimina