Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

sabato 10 marzo 2012

Israele sotto attacco missilistico palestinese

Nelle ultime 24 ore, in seguito all'uccisione da parte di Tzahal di due figure di spicco del terrorismo palestinese (Zuhir al-Qaisi, conosciuto come Abu Ibraim in procinto di realizzare un attacco terroristico in grande stile nel Sinai e Ahmad al-Khanini coinvolto nel rapimento di Gilad Shalit) oltre 80 razzi hanno colpito i centri abitati nel sud di Israele provocando il ferimento di 8 persone (una in modo grave e le altre tre in maniera più lieve). Il sistema antimissile Iron Dome ha intercettato oltre 20 razzi Grad lanciati contro Be'er Sheva, Ashdod e Ashkelon.
L'aviazione israeliana, in risposta a questo violento attacco palestinese ha colpito un terrorista nel centro della striscia di Gaza e sei squadre di terroristi che nel nord e nel centro di Gaza stavano ultimando la preparazione del lancio di altri razzi contro Israele. Oltre a questi obiettivi, sono state colpite anche un fabbrica di armi e un altro edificio sede di attività terroristiche.
In considerazione della situazione di estremo pericolo, è stata temporaneamente chiusa la strada nr. 12 che era stata riaperta al traffico nel mese di febbraio.
Israel Under Fire: Damage caused by rockets fired from Gaza
Israel Under Fire: Israeli civilians are a direct target

Israel Under Fire: Damage caused by rockets fired from Gaza

hamas rocket ranges

Questo è il concetto di pace dei palestinesi!
Non mi si venga a dire che "è colpa di Israele" che "Israele deve fare di più per la pace" e altre stronzate simili!!!!
I palestinesi sono degli assassini e basta!
Vogliono solo la distruzione di Israele e la morte degli israeliani!
Non esistono associazioni pacifiste palestinesi, non esistono pacifisti palestinesi, non è vero che vogliono la pace!
Quello che non capiscono è che la pazienza di Israele ha un limite, valicato il quale non si possono poi lamentare della reazione dell'esercito.
SEMPRE CON ISRAELE!
SEMPRE CON LE I.D.F.!

Nessun commento:

Posta un commento