Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

giovedì 22 marzo 2012

Aiuti israeliani alla popolazione di Gaza

La scorsa settimana, sono stati fatti transitare 798 tir carichi di beni destinati alla popolazione civile verso Gaza. Israele continua a fare di tutto per mantenere al meglio le condizioni di vita dei palestinesi che per ringraziarli li bombardano con razzi e missili.




2 commenti:

  1. Sì, arrivano aiuti, ma ciò non cambia il problema di fondo e cioè:"Perchè quei palestinesi devono stare per forza tutti nella striscia?"Se Israele ne accogliesse alemno una parte, non credi che dimostrerebbe di essere una nazion molto più umana e più civile di quella che ora è?
    Lasciarli in una strisica di terra significa in pratica ghettizzarli, ed è una forma di apartheid fatta per non compromettere il carattere ebraico di Israele, secondo una logica di predominio etnico.

    RispondiElimina
  2. Ti rispondo subito: quei palestiensei stanno a casa loro. In Israele neanche ci vorrebbero stare. Ti assicuro che a Gaza nessuno muore di fame: vatti a vedere le foto che ho pubblicato sui mercati di Gaza.... Mi spieghi una cosa: fino al 1967 Gaza era sotto controllo egiziano. Come mai gli arabi che ci abitavano non hanno chiesto di fare uno stato palestinese? Altra domanda: fino al 1967 quella che è chiamata impropriamente Cisgiordania, era sotto controllo egiziano. Come mai gli arabi che ci abitavano non hanno chiesto di fare uno stato?
    Concludo con la massima che tutti dovremmo conoscere:
    Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:

    "il popolo palestinese non esiste, il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."

    RispondiElimina