Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

venerdì 20 aprile 2012

ISRAELE, UNO SPICCHIO DI DEMOCRAZIA FRA TIRANNIDI E TEOCRAZIE MEDIORIENTALI

È in edicola, dal 29 marzo, Limes (rivista di geopolitica) “A che cosa serve la Democrazia”, con una istruttiva planimetria a colori del mondo: evidenziati i paesi nei quali il cittadino è libero di pensare (parlare, nel caso credere) ed i paesi nei quali lo Stato perseguita i cittadini che pensano (parlano o credono). Diverse sfumature e bellissimi colori, dal verde intenso (Norvegia) al viola cupo (Arabia Saudita). L’area verde-azzurro-celeste dei paesi liberi e democratici comprende tutta l’Europa, Canada e Stati Uniti, parte del Sudamerica, Sudafrica, Australia ed India. L’area giallo-rosso-viola dei paesi angariati da dittature e teocrazie varie occupa la Russia, la Cina e la Corea del Nord, quasi tutta l’Africa e, soprattutto, il Medio Oriente, con la fascia delle violacee teocrazie islamiche. A stento vi si vede una piccolissima macchiolina verde: è Israele
Se volete vedere la mappa ecco il link:

Nessun commento:

Posta un commento