Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

sabato 14 aprile 2012

A proposito di Arrigoni

E' una notizia che alcuni forse hanno sentito, ma vale la pena parlarne meglio.
Vittorio Arrigoni, l'italiano trucidato a Gaza un anno fa circa,  sarebbe stato ucciso per motivi ben diversi da quelli che gli assassini di hammazz e la famiglia filopalestinese del ragazzo hanno tentato di far credere per tanto tempo: Arrigoni è stato amazzato perchè accusato di essere omosessuale e quindi perchè il suo stile di vita non sarebbe stato consono ai dettami dell'Islam.
Ora tutto questo, ben lungi dall'indignare i sinistrati pacifinti nostrani, ben lungi da una generale levata di scudi per denunciare la barbarie di una "religione" che si può permettere di condannare a morte una persona in base ai suoi orientamenti sessuali, sta passando vergognosamente sotto silenzio.
Neanche i quotidiani comunisti hanno le palle di denunciare il fatto e soprattutto di indignarsi per il processo farsa che sta andando in scena a Gaza sotto la regia di hammazz: meglio far credere che Arrigoni sia stato ammazzato dagli israeliani (come molti sinistrati pacifinti vogliono continuare a credere nonostante l'evidenza) o da collaborazionisti palestinesi al soldo di Israele. 
All'udienza di ieri contro i tre fessi che si sono fatti arrestare dalla "polizia" di hammazz, è emerso che le loro dichiarazioni sono state estorte "sotto la forte pressione degli inquirenti" (che siano stati torturati dai "bravi ragazzi" di hammazz?), che loro non hanno partecipato all'uccisione, che loro volevano solo dargli una lezione ad Arrigoni proprio a causa del suo stile di vita non consono, mentre l'intenzione di ucciderli era stata presa dai due capi del grupo che "purtroppo" sono morti nello scontro a fuoco che avrebbe dovuto portare alla liberazione dell'italiano e che quindi non possono smentire....
Che tristezza.... e il tragico è che nessuno protesta per questo, ma si sa se non è colpa di Israele non è cosa che possa suscitare attenzione.
E poi diciamocela tutta, sono troppo impegnati a organizzare le flyflottila per "invadere" Israele, mica possono pensare a queste fesserie...


4 commenti:

  1. È la politica di non darsi la zappa sui piedi.l'Italia vive di momenti,che sia per arrigoni,per i marò,per nassirya,per la criminalità organizzata.dopo il momento,nulla.
    Pensa se la sorte di gilad fosse accaduta ad uno nei nostri soldati,per quanto tempo la notizia sarebbe stata considerata da prima pagina?io ho una idea ...

    L'italia è così. purtroppo.

    Per quanto riguarda arrigoni,indipendentemente da quello che faceva o pensava,la sua morte mi ha rattristato,perché nessuno merita di morire così . Mi rattrista sapere che il modus operandi di Hamas sia un dato in secondo piano,così come il suo statuto estremamente antisionista,e non filo palestinese ( come dire,se Israele non esistesse hamas non avrebbe ragione di esistere).

    L'uomo della strada,come si dice, dovrebbe interessarsi di più al medio oriente,se no è veramente difficile capire cosa succede.come è avvenuto per arrigoni.

    Shalom!

    RispondiElimina
  2. ma che cazzo scrivi, sei proprio alienato, fatti curare.

    RispondiElimina
  3. Concordo con quanto dici Ale.
    Anche a me ha rattristato la barbara esecuzione di Arrigoni. Quello che mi ha addolorato di più però è stato constatare che i pacifinti e gli arabi ne hanno dato la colpa ad Israele....

    RispondiElimina
  4. caro ano.nimo: perchè sarei un alienato?

    RispondiElimina