Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

mercoledì 9 maggio 2012

Olimpiadi: Israele chiede un minuto silenzio per le vittime di Monaco ’72

Israele ha chiesto al Comitato olimpico internazionale di osservare un minuto di silenzio all’apertura dei Giochi a Londra il prossimo 27 luglio per ricordare il quarantesimo anniversario dell’attentato delle Olimpiadi Monaco del 1972 (al cui autore materiale – non l’unico ovviamente – Fatah dedicò nel 2010 la propria convention). Lo riferisce un comunicato del Ministero degli Esteri israeliano, aggiungendo che il vice ministro Danny Ayalon ha inviato una richiesta ufficiale ai vertici del comitato.
Durante i Giochi del 1972 a Monaco di Baviera, un commando di terroristi dell’organizzazione palestinese ”Settembre Nero” fece irruzione negli alloggi degli atleti israeliani del villaggio olimpico, uccidendone subito due che avevano tentato di opporre resistenza e prendendo in ostaggio altri nove membri della squadra olimpica di Israele. Alla fine un blitz tentato dalla polizia tedesca porto’ alla morte di tutti gli atleti sequestrati, di cinque fedayin e di un poliziotto.
(Fonte: ASCA, 24 aprile 2012)

Nessun commento:

Posta un commento