Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

domenica 26 agosto 2012

Come ti "educo" i pupi....

Nei giorni scorsi la sezione di Nablus del movimento Fatah (che fa capo a Mahmoud Abbas-Abu Mazen) ha organizzato e sponsorizzato un torneo di calcio giovanile intitolato a tre terroristi palestinesi, “i tre martiri Anan Subh, Hassan Abou Sharakh e Haitham Al Naana”. Ne ha dato notizia il quotidiano palestinese Al-Hayat Al-Jadida. Nel dicembre 2009 i tre terroristi uccisero a sangue freddo il rabbino Meir Chai, 45 anni, padre di sette figli, sparando da un’auto in corsa nel nord della Samaria (Cisgiordania). Durante la cerimonia di chiusura del torneo è stato osservato un minuto di silenzio in memoria de tre assassini. Questa estate Fatah ha anche intitolato un campo estivo per ragazzi alla memoria di Dalal Mughrabi, la terrorista che nel 1978 guidò l’attentato contro un autobus israeliano costato la vita a 37 persone.

Nessun commento:

Posta un commento