Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

domenica 31 marzo 2013

Palestinesi: campioni mondiali di lancio dei sassi contro le auto israeliane!

Cari lettori,
in questo video potrete "ammirare" le prodezze atletiche di cui sono capaci i palestinesi in quella disciplina "sportiva" che il C.I.O. porterà alle prossime olimpiadi: il lancio di sassi contro le auto guidate da ebrei.
Dalle immagini si nota il grande impegno profuso dagli "atleti" palestinesi in questo sport: sono ben coscienti di essere i numeri uno al mondo e non vogliono certo perdere l'occasione di vincere tutte le medaglie!
Credo che a breve Abu Mazen chiederà ufficialmente agli organi internazionali sportivi preposti, che questa nuova disciplina venga inserita nelle gare di atletica per permettere ai palestinesi di dimostrare tutto il loro valore "sportivo": che non si dica (come sono soliti fare i sionisti") che loro sono non sono capaci di dedicarsi allo sport!
La propaganda israeliana avrà ben poco da dire sulle capacità dei lanciatori arabi di fronte alle immagini del video: i palestinesi sono in grado di colpire solo le auto guidate da ebrei (si preoccuapno infatti di effettuare un rigoroso controllo al fine di evitare di colpire le auto guidate dagli arabi) e questo non è poco visti pochi secondi che gli ebrei si ostinano a lasciare ai "lanciatori" per farsi colpire (chissà perchè gli ebrei non capiscono la valenza sportiva e non apprezzano gli sforzi arabi di emergere in questa disciplina e non fanno nulla per agevolarli, alcuni addirittura fanno montare vetri rinforzati come la donna del filmato...i soliti boicottatotri sionisti che pensano solo a salvare le loro vire!).
Immaginate la gioia delle mamme ebree che tornano a  casa con i loro bambini in macchina e che non vedono l'ora di essere prese a sassate da questi valenti giovani arabi!
Certo, a volte capita che qualche ebreo ci rimetta la vita come un papà con il suo bambino di pochi mesi, ma il progresso sportivo arabo non si può di certo arrestare!
Immaginate cosa sucederebe se le parti fossero invertite: immaginate se a lanciare sassi contro auto guidate da arabi fossero degli ebrei... fatto???
Ecco io ho immaginato e ho visto piazze invase da folle urlanti odio bruciare bandiere israeliane, ho visto ignobili cartelli inneggiare alla distruzione di Israele invocando hitler....





Nessun commento:

Posta un commento