Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

lunedì 15 aprile 2013

Yom Ha Zikaron: Israele ricorda oggi 23.085 soldati caduti dalla nascita dello Stato e le vittime del terrorismo

Gerusalemme, 15 Aprile 2013 – Oggi in Israele è Yom Ha Zikaron: al suono delle sirene, questa mattina alle ore undici tutto Israele si è fermato per due minuti di silenzio in onore dei 23.085 membri delle forze di difesa e di sicurezza che hanno perso la vita in servizio e i 2.493 cittadini uccisi in attentati terroristici, compresi 120 cittadini stranieri. L’anno appena trascorso ha visto aggiungersi 92 nomi alla lista delle persone ricordate in questa giornata: fra soldati, membri delle forze di sicurezza e dieci civili vittime di terroristi. Il terrorismo ha lasciato inoltre 2.848 orfani, 976 genitori che hanno perso un figlio e 799 persone che hanno perso il coniuge.

“Se siamo qui – ha detto il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu aprendo la riunione del governo domenica mattina, vigilia di Yom Ha Zikaron, la Giornata della Rimembranza – è grazie ai combattenti d’Israele che hanno partecipato alla lotta per la nostra esistenza, è grazie a coloro che sono sopravvissuti alle guerre e a coloro che sono caduti. Noi non dimentichiamo neanche per un attimo che siamo qui grazie ai caduti. Oggi, la somma delle minacce contro lo Stato d’Israele si presenta maggiore che in passato, ma anche le Forze di Difesa e i servizi di sicurezza sono più forti che mai. Continueremo a rafforzare la nostra sicurezza, continueremo a cercare la pace con i nostri vicini e continueremo a garantire un futuro al nostro paese”.

Thanks to Israele.net e Progetto Dreyfus

Nessun commento:

Posta un commento