Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

lunedì 6 maggio 2013

Budapest, corteo antisemita prima del Congresso ebraico

Circa mille sostenitori del partito ungherese di estrema destra Jobbik hanno manifestato a Budapest alla vigilia dell’apertura del Congresso mondiale ebraico (Wjc) (qui il video). Il corteo si è tenuto nonostante gli sforzi del governo per vietarlo a causa della sua natura antisemita. Jobbik è il terzo partito per rappresentanza in Parlamento.

I dimostranti si sono lamentati per il Congresso ebraico, hanno pregato per la fine del sionismo e hanno chiesto le dimissioni di tutti i parlamentari e i dipendenti pubblici che hanno doppia cittadinanza ungherese e israeliana. In Ungheria vive une delle piu grandi comunità ebraiche in Europa, con 100mila. Mentre 600mila ebrei ungheresi furono sterminati nei lager nazisti durante la Shoah

Repubblica.it

Nessun commento:

Posta un commento