Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

giovedì 2 maggio 2013

Missili e morte

I palestinesi tanto amati dai nostri pacifinti, dopo alcune settimane di tregua hanno ripreso a fare l'unica cosa che sanno fare: sparare missili contro Israele e trucidare cittadini israeliani.
Negli ultimi giorni Israele ha subito il bombardamento di diversi missili e razzi sulle sue città: da Sderot a Eilat solo per le misure di sicurezza e per coincidenza non ci sono stati morti.
Purtoppo però ieri mattina un cittadino israeliano è stato trucidato a coltellate allo svincolo di Tapuach mentre aspettava un autobus. Si chiamava Evyatar Borovsky, aveva 31 anni ed era padre di cinque figli.. Il terrorista palestinese ha 24 anni e si chiama Salam Zaghal: dopo averlo assassinato gli ha rubato la pistola ed ha aperto il fuoco contro una pattuglia della Polizia di Confine che rispondeva al fuoco e lo feriva prima di catturarlo. Ora si trova piantonato in ospedale.
Da rilevare che la pagina Facebook di Fatah ha "glorificato" l'azione del terrorista.
Come ci possa essere gente che ancora crede ai palestinesi resta un mistero per me.
Questi osannano i terroristi!

Nessun commento:

Posta un commento