Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

domenica 16 giugno 2013

Israele è uno stato apartheid?





Se solo la gante aprisse gli occhi e imparasse a usare il cervello....

6 commenti:

  1. E allora...anche in iran ci sono un sacco di ebrei e anche dei parlamentari ebrei. Una decina di ebrei iraniani, se non erro, sono morti durante la guerra iran-iraq x difendere la propria patria.
    Eppure dire che l'iran è uno stato pluralista e anti settario equivale a dire che al qaeda è un'organizzazione laica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Iran gli ebrei non sono ministri, non hanno partiti politici, non hanno sindacati, non diventano giudici, non sono in grado di uscire dal paese liberamente (i parenti che rimangono "garantiscono" il loro ritorno da un viaggio)... pensi che sia la stessa cosa???

      Elimina
  2. Un sacco di ebrei.. no sono meno di un terzo di quando c'era lo scia...

    RispondiElimina
  3. Aggiungerei che ogni tanto ne prendono su un mucchietto a caso, imbastiscono su un processo farsa con l'accusa di spionaggio a favore di Israele e poi li impiccano: non mi risulta che accada lo stesso agli arabi israeliani.
    Aggiungerei che gli ebrei vivevano in quella regione molto ma molto ma molto prima che nascesse l'islam: non risulta che gli arabi vivessero nella Terra d'Israele non dico molto prima, non dico un pochino prima, ma neanche contemporaneamente alla nascita dell'ebraismo.
    Aggiungerei che ogni tanto gli ebrei iraniani sono costretti, pena pesanti ritorsioni su loro stessi e sulle loro famiglie, a dichiarare che loro lì ci stanno benissimo, che il regime è il più liberale che si possa immaginare, che loro hanno tutte le libertà di questo mondo: non mi risulta che in Israele gli arabi siano mai stati costretti ad alcunché.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben detto. E chi lo vuole capire lo capisca una volta per tutte. LIran è una teocrazia terroristica.

      Elimina