Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

venerdì 9 agosto 2013

9 Agosto 2001: il terrorismo palestinese colpisce civili inermi a Gerusalemme. Per non dimenticare

Undici anni fa, il 9 agosto 2001, 15 israeliani venivano uccisi, e 130 rimanevano feriti, in un attentato alla pizzeria Sbarro, a Gerusalemme, ad opera di un kamikaze suicida. L’attentato fu poi rivendicato da Hamas e dalla Jihad Islamica (e festeggiato in alcuni campi profughi palestinesi del Libano)

Le vittime di quella strage:

Giora Balash (60)

Zvika Golombek (26)

Shoshana Yehudit Greenbaum (31)

Tehila Maoz (18)

Frieda Mendelson (62)

Michal Raziel (16)

Malka Roth (15)

Lily Shimashvili (33)

Tamara Shimashvili (8)

Yocheved Shoshan (10)

Mordechai Schijveschuurder (43), la moglie Tzira (41)

e i figli Ra’aya (14), Avraham Yitzhak (4) e Hemda (2).

7 commenti:

  1. 11 agosto 2013

    Google news

    "Quasi milleduecento nuove case per coloni da costruire nella West Bank e a Gerusalemme est. È l'annuncio del governo israeliano, che arriva a pochi giorni dalla ripresa dei colloqui di pace con i palestinesi, prevista per il 14 agosto."


    evvai!!!!!

    Inserisci anche questa notizia dai se ci riesci!!!

    Camuffala in un'azione per la pace!

    L'arroganza e la violenza del governo israeliano non cessa. Una sola frase : ISRAELE E' LA VERGOGNA DEL MONDO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Israele è libero di costruire case per i suoi cittadini dove meglio crede. Quando poi vorrai capire qualcosa in materia e ti prenderai la briga di leggere altre notizie che minano veramente la pace fammelo sapere.
      Strano che non consideri la liberazione di assassini come un gesto di bunoa volontà. Strano che non consideri come un attentato alla pace i lanci di razzi Grad su Eilat e gli attentati terroristici, ma tu dovresti essere uno di quelli che apre bocca e gli da fiato quando si tratta di israele. SEI LA VERGOGNA DEGLI ESSERI UMANI!

      Elimina
    2. 2006, 5 anni dopo. L'aviazione terrorista distrugge il Libano. Il paese dei cedri raso al suolo e sfregiato per sempre come risposta alla cattura di 4 soldati QUATTRO.

      Elimina
    3. Ma di che stai parlando??? Raso al suolo e sfregiato per sempre????
      Chi attacca Israele deve sapere che non resterà impunito! Qualsiasi paese non tollererebbe la cattura di suoi soldati da parte di gruppi terroristici e agirebbe di conseguenza. Prova a rapire soldati russi, americano o inglesi e vedi che succede..... Anche un solo soldato rapito è un atto di guerra e come tale va punito duramente.

      Elimina
  2. israele è libero di costruire case per i suoi cittadini dove meglio crede. Anche calpestando i diritti umani dei Palestinesi.


    Scrivila tutta la frase. E insulta un po di meno. Ti fa bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuno calpesta i diritti dei palestinesi. Se li calpestano da soli.

      Elimina
    2. Io non insulto,
      Ribadisco che Israele ha il diritto di costruire case per i suoi cittadini.
      Israele è l'unico stato in Medio Oriente che rispetta i palestinesi e riconosce i loro diritti. In Libano, Giordania ed Egitto non possono neanche accedere a istruzione, cure mediche e lavoro....

      Elimina