Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

sabato 5 ottobre 2013

Olanda in controdenza

Finalmente una buona notizia da un paese europeo: l'Olanda continuerà a indicare la provenienza di beni e merci prodotti da aziende che si trovano oltre la "linea verde" come Israele. In tal modo viene quindi sconfessata la linea del parlamento europeo che impone la classificazione differenziata per permettere di boicottare meglio l'economia israeliana nella folle e irrazionale convinzione che così si arrivi alla pace. I furbi politici europei ignorano o meglio se ne fottono del fatto che le aziende israeliane che producono in quelle zone danno lavoro a migliaia di palestinesi, permettendo loro di avere un tenore di vita superiore sicuramente alla media di quello dei loro fratelli di ANP e Gaza.
In Germania, memori del boicottaggio adottato dai nazisti negli anni trenta nei confronti dei negozi di proprietà degli ebrei, i deputati verdi hanno condotto una campagna aggressiva per ottenere invece che il Bundestag approvasse questa marchiatura dei prodotti delle aziende situate nei territori contesi. 

Nessun commento:

Posta un commento