Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

domenica 26 gennaio 2014

I maiali antisemiti

Ebbene si, i vigliacchi che hanno spedito le teste mozzate di maiali alla Sinagoga di Roma, al Centro di Cultura e all'ambasciata di Israele hanno dimostrato ancora una volta che l'antisemitismo più becero è vivo e vegeto nel nostro paese, ma i commenti che si possono leggere su internet sui vari forum a partire da quello de Il Fatto Quotidiano, dimostrano che ignoranza, odio immotivato, imbecillità e ANTISEMITISMO sono più diffusi di quanto la gente pensi e voglia ammettere.
Il web apre la porta su un baratro mentale terrificante, fatto dai commenti della gente comune, di quelli che "hanno fatto ricerche su internet", e si possono leggere amenità tipo:
  • "le camere a gas non esistono", 
  • "gli ebrei dominano la finanza mondiale" 
  • "l'11 settembre è opera degli Ebrei" ,
  • "se la sono voluta visto quello che fanno ai palestinesi"
  • "fanno ai palestinesi quello che i tedeschi hanno fatto a loro"
... insomma, sembra che non sia cambiato nulla dagli anni 30 ad oggi

Ho il disgusto nel leggere queste cose, sembra di lottare contro i mulini a vento come Don Chisciotte.. sono troppi e ben organizzati. Ma io non mollo, non voglio e non posso mollare!
Sarò sempre dalla parte di Israele e del popolo ebraico perchè so che è la cosa giusta da fare e continuerò a contrastare questa gente e a rispondere alle loro falsità.
Non si può tollerare che si neghi la Shoah, che si parli di Israele sempre a sproposito, che si accusino gli Ebrei di ogni sorta di nefandezza.

BASTA!
E' ORA DI DIRE BASTA A TUTTO QUESTO ORRORE!


4 commenti:

  1. E' sempre la stessa storia: hai mancato di citare "I Savi di Sion". Tieni duro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si vero dimenticavo di parlare quelli che credono ai Protocolli.... altra feccia umana

      Elimina
  2. Sono solo i falliti della società, si identificano con palestinesi e terroristi perchè rappresentano la loro miseria esistenziale, mentre gli ebrei sono l'icona di ciò che non potranno mai essere loro e tu con questo post, dicendo che sono molti e ben organizzati, li fai sentire importanti, è questo che vogliono, così riempiono il loro vuoto. Bisognerebbe essere indifferenti, perchè altrimenti si rischia di elevare dei poveri e inutili dementi a individui con cui doversi confrontare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Alessia non sono d'accordo con te: ho scritto che "ignoranza, odio immotivato, imbecillità e ANTISEMITISMO sono più diffusi di quanto la gente pensi e voglia ammettere" l'indifferenza per questa gente ha portato all'ascesa al potere di Hitler a suo tempo. Vanno segnalati, contrastati e va fatto sentire loro il fiato sul collo. Devono sapere che gli Ebrei stavolta non si faranno scannare come bestie al macello. E che ci sono persone che sono dalla loro parte.

      Elimina