Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

venerdì 13 giugno 2014

FRANCIA: GIOVANI AFRICANI AGGREDISCONO DUE EBREI DI 17 ANNI


Sabato scorso, alle 19.30 circa, la città francese di Sarcelles (circa 16 km da Parigi) si è macchiata di un’altra aggressione antisemita; un ”branco” di 15 giovani di origine africana, di età compresa tra gli 8 e i 17 anni, ha attaccato due giovani ebrei di 17 anni riconoscibili perché indossavano la kippah, con gas lacrimogeni di fronte alla scuola Ozar Hatorah.
Il sindaco di Sarcelles, il signor Pupponi, è andato sul posto insieme alla polizia. Le vittime hanno presentato una denuncia e sono stati condotti in ospedale per le cure mediche.
Il BNVCA (Ufficio nazionale di vigilanza contro l’antisemitismo) ha chiesto che sia fatto tutto il possibile per identificare i colpevoli, visto che un’orda di giovani di origine africana aveva già colpito la scuola ebraica Ozar HaTorah due mesi fa, ricorda l’organizzazione ebraica.

Nessun commento:

Posta un commento