Il popolo palestinese: un'invenzione assoluta!

Un dirigente dell'Olp, Zahir Muhsein, dichiarò a un giornale olandese nel 1974:



"il popolo palestinese non esiste,
il popolo palestinese è stato creato per ragioni strategiche in funzione antisionista, ma non appena avremo conseguito la distruzione di Israele non aspetteremo un solo momento ad unirci al popolo arabo di cui facciamo parte."



O.rganizzazione N.on U.tile

“Se l’Algeria inserisse nell’ordine del giorno all’ONU una risoluzione secondo cui la terra è piatta, e che è Israele ad averla appiattita, tale risoluzione passerebbe con 164 voti a favore, 13 contro e 26 astensioni” (Abba Eban, 1975)

Antisionismo è antisemitismo!

"Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei..." M.L. King

Documentazione sulla Siria

L'attivista siriano per i diritti umani Muntaha Al-Atrash, intervistato il 4 aprile scorso dal quotidiano arabo edito a Londra Al-Sharq Al-Awsat, ha dichiarato: "Ogni volta che chiediamo libertà e democrazia, ci dicono che il nostro scontro con Israele è più importante delle meschine questioni interne."

CERCA NEL BLOG

Translate this page

Pallywood

Loading...

Sempre con Israele!!!

Sempre con Israele!!!

Lettori fissi

martedì 24 febbraio 2015

PREMI OSCAR ALLE NAZIONI UNITE, IL DISCORSO DELL'AMBASCIATORE D'ISRAELE LASCIA A BOCCA APERTA

"Se gli Oscar per la salvaguardia della Pace e della Sicurezza internazionali fossero consegnati presso le Nazioni Unite, non sarei sorpreso se ad essere premiati fossero i seguenti candidati:
Nella categoria MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA ...
Per l'interpretazione di un paese pacifico e amorevole nonostante stia potenziando le risorse nucleari, negando l'Olocausto e minacciando di distruggere un altro Stato membro... l'Oscar va all'Iran.
Nella categoria MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Per il suo inesorabile sostegno al Regime di Assad nell'uccisione di centinaia di migliaia di civili... l'Oscar va a Hezbollah.
Nella categoria MIGLIORI EFFETTI SPECIALI
Per aver fatto scomparire le donne dalla sfera pubblica, l'Oscar va a... sorpresa sorpresa... all'Arabia Saudita. Qui non c'è gioco.
E infine, per la riscrittura della Storia, l'Oscar per la MIGLIORE SCENEGGIATURA va... all'Autorità Palestinese. Ma la verità è che l'Autorità Palestinese ha già ricevuto abbastanza premi da questa istituzione".

Nessun commento:

Posta un commento